La spazzola rotante è un accessorio indispensabile per la cura dei capelli che si rivela estremamente pratica, oltre che conveniente sul piano economico: conosciamola più da vicino.

Grazie a una spazzola rotante si ha la possibilità di asciugare i propri capelli grazie al getto di calore che viene generato. Essa, inoltre, permette di modellare la chioma in modo da ottenere una piega impeccabile. Si tratta, quindi, di un accessorio due in uno, che non richiede troppo tempo: in pochi minuti si raggiungono i risultati auspicati. Maneggevole e pratica, fa sì che non ci sia bisogno del fon, il che è utile soprattutto se ci si ritrova ad avere a che fare con una capigliatura che fa le bizze. 

Il funzionamento della spazzola rotante

Una spazzola rotante è progettata e sviluppata per asciugare i capelli e stirarli nello stesso momento. consente, pertanto, di avere una capigliatura decisamente liscia, anche se è uno strumento diverso rispetto alla spazzola lisciante. Ma come si usa il prodotto? Dopo aver impugnato con una mano la spazzola è necessario farla scorrere lungo i capelli iniziando dalla radice. Qualora si desideri un effetto mosso o riccio, è necessario utilizzare la spazzola di dimensioni più piccole.

Come trovare la spazzola rotante migliore

Sono davvero tanti i modelli di spazzola rotante presenti in commercio nel settore delle spazzole rotanti. Certo, di fronte a così tante possibilità di scelta si corre perfino il rischio di rimanere disorientati, se non si sa su quale modello puntare. Conviene prestare attenzione, in particolare, alla funzione della rotazione automatica, grazie a cui è possibile personalizzare come si vuole il senso della piega per effetto di una rotazione a 360 gradi. Ruotando la spazzola verso destra si può avere una messa in piega laterale o verso l’alto; ruotandola verso sinistra, invece, la piega è verso l’interno.

Quante spazzole sono necessarie

I vari modelli presenti sul mercato si differenziano gli uni dagli altri, tra l’altro, per il numero di spazzole di cui sono muniti. I modelli più performanti sono dotati di non meno di due spazzole che possono essere estratte, l’una con un diametro diverso da quello dell’altra: così, qualunque chioma può essere curata e gestita con facilità, a prescindere dalla sua lunghezza. È auspicabile che le setole siano rivestite in plastica e presentino un sistema per evitare e prevenire la formazione di nodi. Ci sono numerose funzioni che aumentano le performance della spazzola rotante, anche in base agli accessori che vengono forniti in dotazione: per esempio le setole di cinghiale sono utili per i capelli più delicati, mentre il ferro arricciacapelli offre l’opportunità di ottenere dei boccoli vaporosi e voluminosi in ogni circostanza.

Le migliori spazzole rotanti sul mercatoNel novero delle migliori spazzole rotanti che si possono trovare in commercio ci sono la spazzola ionica Babyliss AS200E, la Rowenta CF9540 Brush Activ Premium e la Rowenta CF9530 Brush Activ. Da non perdere anche Bellissima My Pro Revolution BHS4 1100 del marchio Imetec e Babyliss AS952E con sensore digitale.

Comments

comments