Sono davvero poche le postazioni di lavoro professionali che possono godere di un’iconicità e una visibilità maggiore della poltrona da barbiere.

Si tratta di un oggetto quasi scenico che chiunque ha avuto modo di vedere almeno una volta nella vita, su di essa si sono seduti teste coronate, rappresentanti dell’alta società, persone comuni, giovani, meno giovani e la poltrona era sempre lì al suo posto ad attendere con calma e serenità il suo prossimo cliente.

Se per il cliente posizionarsi su di essa può essere considerato come il prologo di un trattamento estetico a cui andrà a sottoporsi, per il barbiere si tratta di uno strumento di lavoro, una compagna fedele che nel corso degli anni gli ha consentito di testare la propria manualità e metterla al servizio dei vari avventori.

Una poltrona da barbiere, però, rappresenta molto più di questo e la sua importanza, come andremo ora a vedere, riguarda diversi aspetti.

Perché le poltrone da barbiere sono essenziali?

Se si prende in considerazione solamente il design, appare ovvio che l’utilità di una poltrona da barbiere consista essenzialmente nel fornire il maggior comfort possibile al cliente e al contempo favorire l’esecuzione del lavoro del professionista.

Questo punto di vista, però, pecca d’incompletezza e offre una visione eccessivamente limitante della sua importanza.

La verità è che una poltrona da barbiere all’interno di un salone svolge egregiamente quello che può essere definito una sorta di marketing funzionale. Parlare di marketing non è un azzardo come potrebbe sembrare, semplicemente perché si tratta di uno degli elementi visivi più evidenti e in grado di poter incidere sull’opinione dell’avventore.

Un cliente, ad esempio, che ha poca familiarità con una rasatura professionale e che voglia concedersi questo sfizio almeno una volta, rimarrà positivamente sorpreso dall’esperienza se la poltrona su cui è adagiato favorirà il suo comfort e coadiuverà il lavoro del barbiere.

Tutto ciò si traduce in un’effettiva pubblicità mirata gratuita dagli effetti pressoché garantiti.

Naturalmente, oltre a ciò, ci sono anche e soprattutto le funzionalità dell’oggetto in questione. Una poltrona da barbiere di alto livello si caratterizza per un approccio assolutamente multitasking che la rende estremamente versatile e immediatamente operativa per diverse situazioni.

Che ci si voglia concedere una rasatura, uno styling dei capelli o un semplice taglio, l’ergonomia della seduta farà in modo che possa essere immediatamente usabile grazie magari all’aiuto di uno schienale reclinabile.

La peculiarità principale poi di una poltrona da barbiere è indubbiamente la comodità che può garantire. Possedere nel proprio locale un prodotto altamente ergonomico, uniformemente imbottito e scrupolosamente realizzato in ogni singolo dettaglio è un qualcosa che prescinde totalmente dall’investimento effettuato, perché il ritorno che si andrà a ricevere nel periodo medio-lungo sarà considerevolmente maggiore.

Infine, c’è il suo design. E’ vero, come abbiamo detto, che una poltrona da barbiere è essenzialmente una postazione di lavoro, ma come si suol dire anche l’occhio vuole la sua parte.

Una poltrona che richiami alcuni elementi del design del salone può aiutare a incentivarli catturando maggiormente l’attenzione sia del cliente abituale sia di quello occasionale con risultati positivi in entrambi i casi.

Guida all’acquisto

Alla luce di quanto detto ci si potrebbe anche chiedere quali siano le caratteristiche migliori o più funzionali che una poltrona da barbiere dovrebbe possedere oppure quali sono le peculiarità verso le quali è meglio propendere e in quali casi è possibile soprassedere su alcuni aspetti.

La risposta per forza di cose non può essere univoca, in quanto molto dipende se si possiede già un proprio salone, se si ha intenzione di aprirne uno, il grado di esperienza e professionalità accumulata, il budget a disposizione etc.

Tuttavia esistono delle indicazioni di base su cui si può incentrare la propria attenzione nell’ottica di un futuro acquisto.

L’obiettivo finale del barbiere è essenzialmente uno solo: fornire un servizio con la maggiore qualità possibile in modo tale che possa instaurarsi con il cliente un rapporto di fiducia reciproca.

E il modo migliore per mettere in pratica l’idea è quella di premunirsi di una poltrona da barbiere adeguata alle proprie esigenze. Come abbiamo visto, infatti, l’importanza di questo elemento all’interno di un salone è assolutamente basilare e sbagliare un acquisto può significare impattare negativamente sulle risorse prefissate.

Non è un caso che diversi studi hanno appurato come un uomo, ad esempio, per radersi impiega tra i 15 e i 20 minuti nonostante possa impiegarci la metà del tempo. Il motivo? Semplicemente perché si tratta di un’esperienza rilassante e appagante che può essere ulteriormente incrementata con la scelta di una rasatura professionale e di una poltrona all’altezza delle sue aspettative.

Abbiamo anche parlato del design precedentemente, questo naturalmente non vuole dire che l’estetica di una seduta debba prevalere sulle sue funzionalità, guai se fosse così. Il segreto è riuscire a trovare un punto di equilibrio tra le funzioni e le opzioni offerte e il colpo d’occhio estetico che fa sicuramente la sua parte nel risultato finale.

Infine, elementi certamente non secondari sono l’aspetto igienico e quello economico. Riguarda il primo è essenziale che la seduta possa essere pulita e igienizzata nel migliore dei modi e in tempi rapidi così da essere pronta all’uso per il cliente successivo; riguardo il secondo, invece, bisogna entrare nell’ottica di considerare una poltrona da barbiere un investimento e non una spesa, solo in questo modo si potrà optare per un prodotto capace di dare lustro all’attività e di ripagarsi da solo nel medio-lungo periodo.

Qualora si voglia dare un’occhiata al meglio di ciò che offre il mercato in termini di poltrone da barbiere e attrezzature altamente professionali, il consiglio è quello di visitare il sito mbfstores.com dove sarà possibile trovare il prodotto dei propri sogni con semplicità e comodità.

Comments

comments