Cause della BCPO

La bronco pneumopatia ostruttiva cronica, chiamata più comunemente BCPO, è una patologia a carattere infiammatorio che interessa bronchi e polmoni. Chi soffre di questa malattia ha un inspessimento delle pareti delle vie aeree che permettono all’ossigeno di entrare nell’organismo con conseguente difficoltà respiratorie anche gravi. Allo stesso tempo il parenchima presente all’intero di bronchi e polmoni diminuisce sempre più causando disturbi che cronicizzano in breve tempo.

Tra i sintomi più evidenti e fastidiosi tipici della BCPO troviamo senza dubbio una produzione di muco catarrale fuori dalla norma, tosse persistente, mancanza di fiato e, nel tempo, possibilità di comorbità anche severe come tumori polmonari, cardiopatie e problemi ossei.

Le cause della BCPO sono il più chiaro elemento che permette di distinguere questa patologia da altre malattie di tipo respiratorio, come ad esempio l’asma. Nella maggior parte dei casi, infatti, a causare tale bronco pneumopatia è l’esposizione prolungata nel tempo a gas, vapori e vernici di tipo industriale o anche, più semplicemente, al fumo di sigarette e sigari.

Sulle cause dell’asma e BCPO sono state tuttavia formulate anche altre ipotesi che vorrebbero giustificare la presenza di motivazioni genetiche alla base dell’insorgenza di questa malattia. Sebbene tale ipotesi non possa essere esclusa a priori, attualmente le statistiche dimostrano che la stragrande maggioranza dei soggetti affetti dalla patologia sono stati effettivamente esposti ad inalazioni nocive nell’arco della vita.

A queste cause della BCPO dobbiamo però associare anche altre eventualità. Non capita di rado, infatti, che a soffrire di tale malattia cronica siano soggetti che negli anni hanno sofferto spesso di infezioni polmonari o che sono già affette da asma e quindi presentano un’elevata sensibilità a diversi tipi di sostanze allergizzanti in grado di scatenare in tempi ancora più rapida i sintomi sopra descritti.

Ad oggi, trattandosi di una patologia a carattere cronico, non esiste una cura risolutiva per la BCPO. Le terapie farmacologiche prescritte dallo specialista, infatti, hanno piuttosto il compito di tenere a bada l’infiammazione ed evitare il riacutizzarsi dei sintomi più invalidanti.

Comments

comments