Mastoplastica additiva: l’importanza dell’informazione del paziente

Basta vi siete decise, questa sarà l’ultima estate al mare in cui vivrete il vostro seno come un complesso, è la volta buona che avete deciso di rifarvi il seno.

 

Tuttavia è bene ricordare che la mastoplastica additiva è un intervento chirurgico che non deve assolutamente essere fatto a cuor leggero. Non affidatevi a chirurghi che propongono prezzi troppo stracciati o che non sembrano affidabili, fate sempre tutti gli esami necessari prima di sottoporvi a questa procedura perché è necessario godere di una buona salute.

 

E se siete ancora convinte al 100% ci sono allora delle cose che dovreste sapere.

 

Iniziamo col dire che questo intervento è l’ideale non solo per chi vuole aumentare il proprio seno ma anche per riempirlo laddove dci sia stato uno svuotamento ad esempio causato dall’allattamento o da un dimagrimento repentino. Inoltre è possibile scegliere diverse forme per le protesi mammarie che possono essere rotonde (semisferiche) o anatomiche ovvero con la forma a goccia.

 

L’intervento dura un’ora e mezza e si esegue in anestesia genrale richiedendo un ricovero di almeno un giorno in ospedale e una convalescenza di circa 10-14 giorni in cui si può avvertire dolore e tensione alla mammella.

 

Al contrario di quanto molte donne pensano dopo la mastoplastica additiva si può allattare in quanto questa lascia intatto il seno.

 

Vi raccomandiamo comunque di far spiegare al vostro chirurgo tutte le procedure per l’intervento di mastoplastica additiva e porgli tutti i vostri dubbi.

 

Putroppo sempre più spesso sono le giovanissime a sottoporsi a questo intervento senza le necessarie precauzioni soprattutto per quel che riguarda la mastoplastica additiva roma e a Milano, in cui giovani ragazze, spesso accecate dal sogno di una carriera d’attrice o da modella compiono leggerezze che potrebbero costarle care.
Infatti i modelli dei giovani sono sempre più spesso le star e i vip che hanno fatto ricorso a puiccoli ritocchini, i modelli di bellezza diventano irraggiungibili ed il bisturi una situazione facile. Troppo spesso i genitori non vigilano abbastanza o addirittura non sono contrari a tali soluzioni. Fra i giovanissimi infatti gli interventi più gettonati sono la mastoplastica additiva e la liposuzione che tuttavia sono veri e propri interventi chirurgici con i rischi a loro correlati e che devono essere presi molto seriamente.

Comments

comments