Le fabbriche del capello: come indurre e stimolare la crescita naturale dei capelli con le cellule staminali

Per tutte le persone che sono tormentate dal problema della perdita dei capelli, anche in precoce età, arriva dalla scienza un rimedio davvero sorprendente. Si tratta dell’utilizzo delle cosiddette fabbriche del capello, ovvero i follicoli piliferi che stimolano la proliferazione dei bulbi piliferi attraverso le cellule staminali umane che hanno permesso che questi follicoli fossero coltivati in laboratorio per poi essere trapiantati direttamente sulla cute.

È stato il reparto di Dermatologia della Columbia University di New York a fare la gradita scoperta, con uno studio che potrebbe essere di grande aiuto a tutti i centri per la ricrescita di capelli all’avanguardia. Il trapianto, infatti, sarebbe completamente differente da quello che si attua oggi perché si potrebbe addirittura arrivare ad una stimolazione di nuovi follicoli piliferi, per un risultato straordinario ed estremamente naturale.

Fino ad oggi l’esperimento ha coinvolto solamente i topi ma il successo è stato ugualmente importante, soprattutto se si considera quanto essi siano simili per struttura interna agli esseri umani. Prendendo spunto da quanto accade in natura ai roditori che, attraverso le papille dermiche, riescono a far ricrescere il bulbo pilifero, si vorrebbe arrivare allo stesso risultato anche negli uomini. La papilla dermica è quella che viene considerata la matrice dei capelli ed è su questa che bisogna lavorare per ovviare il problema della perdita di capelli in uomini e donne. In poche parole bisognerebbe fare in modo che questa papilla dermica si formi negli essere umani e possa indurre poi alla crescita naturale dei capelli nella pelle umana.

La clonazione della papilla dermica prosegue e di sicuro faranno seguito accertamenti e aggiornamenti che daranno una nuova direzione a questa scoperta. Fantascienza o avanguardia scientifica? Per ora gli esami proseguono ma appare ormai certo che il trapianto dei capelli può essere finalmente una soluzione risolutiva che duri davvero per sempre.

 

Comments

comments