I trucchi per dimagrire mangiando

 

Quando cerchiamo di dimagrire spesso facciamo il grave errore di pensare che solo quello che dobbiamo semplicemente ridurre il cibo ingerito fare attenzione a non cucinare in modo grasso o sbagliato.
In realtà non è vero che per dimagrire bisogna per forza “fare la fame” perché ci sono numerosi fattori che possono incidere sul nostro peso e che spesso corrispondono a cattive abitudini che abbiamo nel nostro quotidiano. Correggendo queste abitudini abbiamo addirittura la possibilità di dimagrire mangiando e quindi vediamo come fare.
La prima cosa fare è dedicare il giusto tempo al nostro pasto, infatti mangiare velocemente o magari continuando a lavorare alla scrivania non ci fa acquisire la giusta consapevolezza di ciò che mangiamo lasciandoci insoddisfatti.
Un trucco per mangiare meno a tavola è quello di iniziare il pasto con cibi leggeri ma ricchi di acqua e che dunque contribuiscono ad anticipare il nostro senso di sazietà. Molto indicate sono le zuppe, cucinate ovviamente in modo leggero, e l’insalata.
Un altro trucco che pare funzioni è quello di pregustare i cibi. Ciò vuol dire che se ad esempio stiamo per mangiare cibi pieni di calorie dobbiamo prima immaginare di mangiarli e pregustarne il sapore. E’ stato stimato che in questo modo ci sentiremo sazi prima e ne mangeremo di meno.
Un altro trucco è quello di non eliminare totalmente i dolci dalla dieta in quanto la privazione ci porterebbe a soddisfare la mancanza mangiandone molto più del normale.
Altri trucchi riguardano la scelta degli alimenti infatti pare che mangiare un piatto di funghi ci faccia sentire soddisfatti allo stesso modo di un piatto di carne. Anche le mele sono ottime alleate per chi vuole dimagrire, così come il peperoncino; Infatti fare che mangiare un po’ di peperoncino mezz’ora prima dei pasti aiuti a sentire meno la fame e dunque mangiare meno.

 

Comments

comments