Stop al fumo in gravidanza!

 

Una decisione da non rinviare: smettere di fumare per proteggere non solo se stesse ma soprattutto il bambino.
E’ da tempo risaputo che fumare fa male alla salute a prescindere dall’età, dal sesso e da ogni altra specifica condizione personale. Per non parlare poi di alcune particolari situazioni della nostra vita quotidiana, ed esempio durante il periodo di gestazione quando il consumo del tabacco diventa ancor piu’ pericoloso e dannoso.
Eppure, nonostante questa sia un’informazione di una banalità assoluta, leggendo su diversi forum, è davvero facile purtroppo rendersi conto come alcune mamme fumatrici non siano in grado di abbandonare le sigarette nemmeno in attesa.
Addirittura il 40% delle donne italiane, dicono i medici. Sono dati decisamente allarmanti visto che chi ci rimette sono i nascituri. I rischi poi sono davvero gravi, infatti si espone il proprio bambino a parti prematuri, basso peso alla nascita, aumento di probabilità di aborto spontaneo, di nascita di un bambino morto o malformato o di morte del lattante subito dopo la nascita, così come maggiore è il rischio di contrarre tumori in infanzia e adolescenza.
Resta il fatto che gli adulti sono in grado di decidere per la propria vita e quindi per le conseguenze, i bambini no!

Comments

comments