Salute e benessere nel magico Azerbaigian

 

La salute ed il benessere psicofisico in un mondo ed in una società così frenetici sono dei fattori fondamentali per condurre una vita sana e serena. Tuttavia pur tenendo a mente questo piccolo mantra quotidiano è difficile sfuggire alle insidie che ritmi di lavoro esasperati e ansie varie possono procurare al nostro corpo e alla nostra mente. Forse in tali casi sarebbe utile semplicemente ricorrere a rimedi naturali. Un valido aiuto potrebbe arrivare da molto lontano e pure da molto vicino, da un paese che rappresenta una porta tra Occidente e Oriente: l’Azerbaigian.

Proprio nella Repubblica ai bordi del Mar Caspio è presente un olio, di colore e consistenza simile al petrolio, il naftalan, le cui proprietà terapeutiche sono citate anche negli scritti dell’esploratore Marco Polo. Capacità di curare dermatiti, reumatismi, psoriasi e stress oltre a dare maggiore lucentezza alla pelle sono alcune delle caratteristiche di questa sostanza antica e densa, forse alla vista poco attraente ma i cui bagni erano appuntamento fisso del turismo del benessere russo. Ora con il costante affacciarsi dell’Azerbaigian sulla scena internazionale anche questo rimedio del passato e allo stesso tempo del futuro, i cui benefici vengono costantemente studiati dall’ Università Medica dell’Azerbaigian, torna in auge e sono già in fase di costruzione spa e beauty center nell’omonima area di Naftalan dove sono offerti pacchetti e cure a base del taumaturgico olio crudo azerbaigiano.

Comments

comments