Ananas per bruciare i grassi: consigli

Per chi desidera perdere qualche chilo o semplicemente adottare uno stile di vita più sano, scegliere gli alimenti più giusti per raggiungere lo scopo è fondamentale. Oltre ad una necessaria riduzione di zuccheri complessi e carboidrati, però, sarà opportuno integrare verdura e frutta al proprio menu giornaliero così da favorire la depurazione dell’organismo ed un adeguato apporto di vitamine e minerali.

Tra i diversi tipi di frutta che è consigliabile inserire nel proprio regime alimentare ipocalorico, l’ananas sembra essere un valido alleato per smaltire più velocemente grassi e liquidi in eccesso favorendo il processo digestivo.

Si è sentito spesso parlare dell’ananas per bruciare i grassi. Le sue proprietà derivano da una particolare sostanza, la bromelina, contenuta nel gambo dell’ananas. Ma qual è realmente il suo potere? La bromelina è in grado di scomporre le proteine dei cibi che ing... Leggi tutto

Gravidanze Gemellari: quante tipologie ne esistono?

I parti gemellari costituiscono da sempre una vera sorpresa per i futuri genitori anche se in molti casi possono essere “previsti”, soprattutto laddove ci siano in famiglia altri casi di gravidanze gemellari. Uno dei fattori dei parti gemellari è infatti l’ereditarietà oltre ad un’età materna elevata, alla nazionalità (sono ad esempio molto rari nei paesi asiatici e molto frequenti nei paesi africani), all’uso di farmaci stimolanti l’ovulazione nella cura dell’infertilità ed al ricorso alla PMA (procreazione medicalmente assistita).

Venendo alle diverse tipologie di parti gemellari, si parla di gravidanza gemellare big... Leggi tutto

La macchina tosaerba e le lesioni muscolari che il suo utilizzo può comportare

Molte persone credono che acquistando una qualsiasi tipologia di macchina tosaerba tra quelle che sono oggi disponibili in commercio, il taglio del prato risulti davvero molto semplice e veloce. In realtà non è affatto così. Ci vuole molto tempo per riuscire a tagliare il prato di casa, soprattutto nel caso di erba alta, umida, di dislivelli davvero molto intensi. Senza dimenticare poi che è necessario fermarsi per togliere l’erba tagliata dal cesto per la raccolta, per metterla nei sacchi che andranno poi portati alla discarica, per caricare i sacchi in auto, per portarli alla discarica.

Per quanto riguarda la semplicità di utilizzo, certo maneggiare un tosaerba non può dirsi un’operazione complessa, ma è importante ricordare che comporta non poca fatica fisica. Durante il taglio del prato ci si trova... Leggi tutto

Piede d’atleta: cause, sintomi e come trattare

Il piede d’atleta è un’infezione fungina che colpisce il piede e che deve essere trattata nel modo corretto, per evitare l’insorgenza di complicanze.

La malattia di per sé non è grave, ma se riconosciuta e trattata correttamente regredisce senza lasciare danni permanenti. Come tutte le infezioni da funghi, però, se il trattamento non viene iniziato in modo tempestivo può diventare può diventare più difficile da trattare. La malattia viene chiamata piede d’atleta perché si presenta in modo più frequente tra gli atleti, anche se in realtà può colpire tutta la popolazione. L’infezione interessa la pelle dei piedi nella maggior parte dei casi, talvolta si complica colpendo anche le unghie degli stessi e meno di frequente si presenta a livello delle mani.

Piede d’atleta cause

Per parlare delle cause del piede d’atleta dobbiamo vedere qual è l’agente eziologico di questa malattia. Abbiamo detto che si tratta di un’infezione fungina e nello specifico l’agente respon... Leggi tutto